Torna a Video Stream

Stampa

05/05/2020

Dolore cronico: correlazioni cliniche con l’ansia


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano


Dolore cronico: correlazioni cliniche con l’ansia
CONDIVIDI SU

Sintesi del video e punti chiave

L’ansia è una condizione biologica ed emotiva che pone in uno stato di attenzione esasperata, e spesso distorta, dei segnali che provengono dal corpo e dall’ambiente: questo ha importanti conseguenze sulla salute generale e sulla percezione del dolore cronico, ma anche sul rapporto con i medici e sull’aderenza alle terapie.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- la differenza fra ansia di tratto e ansia di stato;
- come l’ansia sia una risposta utile a fronte di una minaccia occasionale, ma assuma una valenza negativa quando tende a cronicizzarsi;
- gli effetti dell’ansia cronica sui livelli di stress, sul funzionamento del sistema immunitario, sull’infiammazione locale e sistemica;
- perché l’ansia peggiora inoltre la percezione del dolore, distorce la comunicazione con il medico di fiducia e compromette la regolare assunzione dei farmaci;
- i tre pilastri della terapia: movimento fisico quotidiano, sonno regolare ed eventuale aiuto farmacologico.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

top

Parole chiave:
Aderenza - Adrenalina - Ansia - Cortisolo - Dolore cronico - Infiammazione - Rapporto medico-paziente - Sistema del dolore - Stress

Stampa

© 2020 - Fondazione Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.fondazionegraziottin.org).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico

Torna a Video Stream